A chi rivolgersi per una diagnosi sicura di lombosciatalgia o lombalgia

Molto spesso le due condizioni vengono confuse e questo potrebbe comportare un errore di valutazione e conseguente trattamento, per questo diventa fondamentale affidarsi a personale fisioterapico in grado di distinguerle correttamente.

QUALI SONO LE CAUSE DELLA LOMBOSCIATALGIA?

Con i termini lombosciatalgia o sciatica si intende un infiammazione/irritazione del nervo Sciatico (nervo ischiatico). Il nervo sciatico è uno dei nervi più voluminosi del corpo umano, origina dalle radici nervose da L4 a S3, decorre posteriormente la coscia fino a diramarsi a livello della regione posteriore del ginocchio.

L’infiammazione del nervo sciatico può essere dovuta a diversi fattori:

  • Ernia del disco, in particolare discopatia lombare
  • Sperone osseo
  • Degenerazioni artrosiche a livello del rachide lombare
  • Compressione da parte di masse muscolari
  • Compressioni a seguito di fratture

Tra i diversi fattori elencati, la lombosciatalgia da ernia discale è sicuramente quello più prevalente.

L’ernia del disco consiste nell’espulsione di una parte del disco intervertebrale (parte interna), che in alcuni casi può comprime le strutture nervose provocando sindromi dolorose.

SINTOMI PRINCIPALI IN CASO DI LOMBOSCIATALGIA, DOLORI ALLA SCIATICA, SCIATALGIA

A differenza della lombalgia acuta, dove è presente un dolore compreso tra i glutei e la parte bassa della schiena, la sintomatologia caratteristica della sciatica è la seguente:

  • Dolore a livello del fondo schiena, che si irradia alla parte posteriore delle gambe, spesso in maniera monolaterale, ad esempio, esclusivamente a livello posteriore della gamba sinistra. Questo generalmente è descritto come un bruciore o una scossa elettrica
  • Può presentarsi sia in movimento che da posizioni statiche
  • Debolezza muscolare
  • Intorpidimento
  • Formicolio

PREVENZIONE

Come prevenire l’infiammazione del nervo sciatico e il dolore che ne deriva (dolore alla gamba, al piede, alla coscia, dolore lombare)

Mantenere uno stile di vita sano e attivo può essere molto utile nella prevenzione. È molto utile prima dell’episodio acuto, rinforzare la muscolatura della schiena e migliorarne la flessibilità attraverso esercizi specifici oltre che con attività fisica generale. Scopri di più.

COME CURARE LA LOMBOSCIATALGIA?

Rimedi e trattamenti per dolore del Nervo Sciatico

È di fondamentale importanza affidarsi a personale fisioterapico specializzato al fine di valutare correttamente la condizione clinica al fine di agire sulla causa della problematica, in particolare quando è presente una lombosciatalgia che non passa, al fine di eliminare definitivamente la problematica.

I trattamenti da adottare, dopo una valutazione specifica e personalizzata del paziente, vertono principalmente su un programma di esercizi specifico e personalizzato, in modo da aumentare il controllo motorio, oltre che la forza della muscolatura della schiena al fine di migliorare l’atteggiamento posturale e aumentarne sostegno e flessibilità, in particolare del rachide lombare.

Tutti gli esercizi devono essere effettuati, in particolar modo nella fase acuta, sotto controllo di personale qualificato.

 

Scopri di più sulla Lombalgia, leggi qui.